19 Maggio 2019 - 5° Domenica di Pasqua - Anno C

Riflessione sulla 5° Domenica di Pasqua. Per le letture liturgiche e altri commenti cerca sul CALENDARIO LITURGICO

Nel Vangelo di Giovanni Gesù aveva fatto conoscere la sua identità messianica per mezzo delle sue azioni di potenza e delle dichiarazioni che iniziavano con la parole Io sono. Con questo modo di comportarsi i discepoli potevano comprendere la salvezza che Gesù stava donando. Il Vangelo di oggi inizia con l'uscita di Giuda dalla cena pasquale e tutto questo determina un avvio degli avvenimenti che porteranno alla morte di Gesù. Egli affronta lasua passione abbandonandosi fiducioso "nelle mani" del Padre e nel dono della sua vita rivela il suo infinito amore per l'umanità. Quando Giuda si allontana l'evangelista Giovanni riferisce che era notte. Questo è un particolare interessante perchè la parola notte ha in questo caso un duplice significato. Infatti la notte temporale indica anche la condizione spirituale di Giuda ... Continua a leggere nell'allegato

Back to Top